LA SETTIMA ARTE PER RIVITALIZZARE LUOGHI E CREARE SPAZI DI COMUNITA'

Il nostro percorso intende ricostruire le vicende che portarono alla costruzione delle sale e delle arene cinematografiche in Sicilia, censendole da un punto di vista storico e suggerendo un possibile recupero come spazio culturale multifunzione a disposizione della comunità. Intendiamo, inoltre, indagare sulla pratica cinematografica, intesa come un aspetto rilevante della storia sociale delle singole cittadine. L’ultima parte del progetto intende coinvolgere gli studenti nella stesura di una sceneggiatura ispirata alle vicende di una famiglia fondatrice di una Arena, per mostrare gli elementi essenziali del passaggio da una pagina letteraria alla trasposizione cinematografica, al montaggio di un video.

Obiettivi:

- Organizzare le conoscenze degli studenti in un’ottica interdisciplinare

- Favorire la capacità degli studenti di lavorare in gruppo

- Collegare l’istituzione scolastica con il territorio

Contenuti:

• Orientamento (8 ore):

L’alternanza scuola lavoro: norme giuridiche e modelli di attuazione. Il mercato del lavoro e i canali di accesso.

• Riqualificazione e valorizzazione di strutture cinematografiche (28ore):

Censimento storico, architettonico e urbanistico delle sale e delle arene cinematografiche. Recupero e valorizzazione dei siti abbandonati come spazi multifunzione all’interno di una visione urbana e territoriale.

• Il cinema come pratica sociale (16 ore):

Nascita, sviluppo e consolidamento della cinematografia in Sicilia. Genesi di un’arena cinematografica a Rosolini (SR).

• Tecniche della scrittura cinematografica (24ore):

Scrittura cinematografica: composizione di una sceneggiatura attraverso i passaggi del soggetto della scaletta e del trattamento.

• Archivistica e tecnologia informatiche (14h):

Georeferenzazione open source dei siti censiti. Ideazione e realizzazione di audiovisivi sperimentando le tecniche di ripresa e montaggio.

Metodologie didattiche:

- Analisi dei casi, lezione frontale, laboratori, giochi di gruppo

- Utilizzazione di materiali didattici, risorse tecnologiche e luoghi di svolgimento:

- Web, DVD, video, Pc

Risultati attesi:

- Far acquisire competenze che portino gli studenti a una buona formazione nel campo del recupero, valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali

- Promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei luoghi di interesse culturale, anche mediante l'utilizzo di strumenti di comunicazione di tipo informatico;

Modalità di verifica e valutazione: questionario a risposte aperte, Project work

29 maggio 2021

Gli alunni delle classi 3A e 4A sezione Architettura e Ambiente iniziano il P.C.T.O.

Percorsi di alternanza scuola lavoro in filiera:

PON/ LA SETTIMA ARTE PER RIVITALIZZARE LUOGHI E CREARE SPAZI DI COMUNITA’

...riflessioni critiche sui valori contenutistici, estetici e formali dei paesaggi urbani, con particolare riferimento alla interazione tra l'individuo ed il luogo (o i luoghi), utilizzando le immagini (fotografie, video, fumetti, ecc.) come mezzo di ricerca visuale per vedere il giusto valore delle cose.

5 giugno 2021

Gli alunni delle classi 3A e 4A sezione Architettura e Ambiente proseguono con le attività di P.C.T.O.

Percorsi di alternanza scuola lavoro in filiera:

PON/LA SETTIMA ARTE PER RIVITALIZZARE LUOGHI E CREARE SPAZI DI COMUNITA’

Modulo: riqualificazione e valorizzazione.

Alunni e docenti alla ricerca di tutto ciò che identifica e valorizza il luogo “la Pizzuta”.

PS: per una corretta visualizzazione, impostare "visualizzazione a due pagine".

Allegati
Scritture dello sguardo_Catalogo PON-compresso-compresso-min.pdf
Scritture dello sguardo_Copertina.pdf